UNIAT APS ? CASA, AMBIENTE, TERRITORIO

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cronache dal futuro ARTE (ma non solo)

4AE7FA16-C200-4823-BAF8-1E04A7790CFF
Cronache dal futuro
ARTE (ma non solo)
Francesco Cascino “Il ruolo dell’arte durante e dopo la pandemia”: “L’arte è risposta, è problem solving: chi progetta e realizza soluzioni per intervenire su processi e sistemi complessi di ogni genere, dall’agricoltura al turismo, dall’urbanistica all’industria, dai servizi al commercio, lo sa bene, perché l‘ha esperita e ne ha tratto insegnamenti, stimoli e visioni…
L’arte, con le sue pratiche, è in grado di collaborare anche nella guerra contro la pandemia, alleandosi agli esperti per trovare soluzioni intelligenti, innovative e socialmente utili…le idee migliori sanno coniugare estetica e funzione. L’armonia è funzionale…
L’arte e le sue pratiche sono ancora in grado di affrontare e risolvere i problemi della contemporaneità…comprendere i bisogni e offrire il contributo che hanno sempre dato, costruendo dispositivi di senso…che attivano concretamente sinapsi e ingranaggi operativi che producono nuovo senso e nuove visioni…capaci di trovare una nuova strumentazione emotiva e culturale contro le crisi…
Il punto determinante è che cambierà molto perché molto sta cambiando nelle vite di ciascuno. Servono gli artisti con la loro capacità relazionale per comprendere come stanno cambiando. Quando non hai strumenti per indagare, imparare dai non-vedenti è fondamentale, prova a comprendere con le mani: proprio il mestiere che fanno gli artisti. Comprendere: prendere con sé…Dobbiamo riscoprirci curiosi, in tensione verso un futuro figlio della nostra inevitabile storia, usando l’unica materia prima di cui possiamo disporre: la nostra intelligenza e la capacità di stare al mondo in armonia. Il nostro destino è di essere avanti o di non esserci…Jacques Derrida diceva, parlando dell’Europa, che questo continente ha la sua ragion d’essere in quanto “polena” del mondo. Cioè, o arriva per prima o perde senso e identità. Non c’è metafora migliore per descrivere la situazione in cui ci troviamo.
Oggi c’è una partita aperta e servono figure di raccordo fra il mondo dell’arte e delle industrie culturali e creative, le istituzioni, i corpi intermedi e le imprese disposte a giocarsela: che si facciano protagoniste per progettare soluzioni che ci permettano di ripartire da altri presupposti.”
https://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2020/04/pandemia-artisti/?utm_source=Newsletter+Artribune&utm_campaign=4af6592560-&utm_medium=email&utm_term=0_dc515150dd-4af6592560-154100493&ct=t%28%29&goal=0_dc515150dd-4af6592560-154100493&fbclid=IwAR1ILmK9L2Q2U3_PnFkf-DfXYlPbk-2QMXrSpfKFgFcXtzWMVi9SmSt17LU

BENI CULTURALI

Anna Reggiani “Musei, restauro, turismo culturale, quale futuro?”: “non è immaginabile che si ritorni alla gara sui più alti numeri di ingresso, perché i turisti stranieri diminuiranno e gli operatori del settore più responsabili prevedono un “turismo di prossimità”, innescato da gite non lontano da casa. I flussi turistici maggiori invece, dovranno essere indirizzati, con notevole sforzo organizzativo, verso una maggiore sostenibilità…E’ quindi arrivato il momento di adeguare agli standard internazionali anche il variegato e complesso arcipelago dei beni culturali. Semplificazione normativa, modernizzazione tecnologica, velocizzazioni autorizzatorie…Se finora l’innovazione tecnologica e i social media sono stati utilizzati dalle istituzioni, per lo più come strumenti di propaganda e di informazione, trascurando la dematerializzazione dei luoghi fisici, in un futuro è verosimile che la trasmissione, divulgazione e condivisione di contenuti avvenga in tempo reale, in un unico ambiente virtuale, connesso da remoto”
https://www.restauratorisenzafrontiere.com/musei-restauro-…/
immagine:

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/04/01/foto/coronavirus_l_idea_di_simona_le_mie_mascherine_declamano_poesie_-252889806/?refresh_ce&fbclid=IwAR2RlhzdYH1AXp5pyt_Hw4XhPjFSCHG97WpDIcvMGbinEs2MSpv-7JjiyHM#2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>