Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cronache dal futuro URBANISTICA

paris URBANISTICA
Renato Scialpi:“Il futuro è la “città del quarto d’ora”? Una proposta innovativa da Parigi, per affrontare il post-pandemia”: “Carlos Moreno… «Viviamo in città frammentate, dove spesso lavoriamo lontano da dove viviamo, dove non conosciamo i nostri vicini, dove siamo soli, dove soffriamo»…
la “città del quarto d’ora”…è una metropoli nel cui quartiere puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno in 15 minuti da casa. Uno strumento per la trasformazione ecologica della città, migliorando al contempo la vita quotidiana degli abitanti e… evitando quella ressa sui sistemi di trasporto pubblico che va assolutamente evitata in tempo di epidemie.
È una rivoluzione urbana..che si basa sull’innovazione tecnologica: come ci dimostrano i giorni in quarantena, per molti il lavoro da remoto, magari da uffici in coworking di quartiere, non è un’utopia. Come non lo è curarsi ad alto livello a poca distanza da casa: basta che l’ambulatorio sia inserito in una rete di telemedicina di qualità. E non lo è praticare sport amatoriale, né ..
il commercio di prossimità …
Ripensare gli spazi comuni … riqualificando strade, piazze e incroci … può cambiare …la qualità della vita..per la riscoperta di spazi …sottoutilizzati e per l’insediamento di …servizi collettivi.”
https://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/il-futuro-e-la-citta-del-quarto-dora-una-proposta-innovativa-da-parigi-per/immagine/6/il-recupero-dell-area-di-un-incrocio-secondo-il-modello-de-la-ville-du-quart-d-heure

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>