UNIAT APS ? CASA, AMBIENTE, TERRITORIO

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cronache dal futuro VISIONI

F0E9C0EE-D3C0-4772-B44F-C0C8E64E76A8 VISIONI

Arundhati Roy: “La pandemia è un portale”: “nell’era del virus, la malattia di una persona povera può compromettere la salute di una società ricca…
Le nostre menti stanno … desiderando un ritorno alla normalità, cercando di cucire il futuro al passato e rifiutandosi di riconoscere la rottura. Ma la rottura esiste…E nel mezzo di questa terribile angoscia, ci offre un’opportunità per ripensare la macchina apocalittica che ci siamo costruiti. Niente potrebbe essere peggio di un ritorno alla normalità. Storicamente, le pandemie hanno forzato gli uomini a rompere con il passato e a immaginare un nuovo mondo. Questa volta non è diversa. È un portale, un passaggio da un mondo a quello successivo. Possiamo scegliere di attraversarlo, trascinandoci le carcasse dei nostri pregiudizi … Oppure possiamo attraversarlo alleggeriti, pronti a immaginare un nuovo mondo. E a combattere per esso.”
https://globalproject.info/it/mondi/arundhati-roy-la-pandemia-e-un-portale/22696?fbclid=IwAR3yG-Nz6TT5TX0Hxh8S6V40e0Wwoht45_wEYdzfTIkVvpILHIGWt4ZM8lg
Yuval Noah Harari: “Il mondo dopo il virus“: “Le decisioni … nelle prossime settimane … incideranno in profondità sul mondo per anni. Influiranno … sull’economia, la politica e la cultura. Dobbiamo agire con rapidità … Dovremmo … tenere conto delle conseguenze a lungo termine … chiederci … in che tipo di mondo vivremo … Molti provvedimenti d’emergenza … diventeranno parte della nostra quotidianità… le emergenze Accelerano i processi … Tecnologie immature o perfino pericolose vengono applicate in gran fretta … Proviamo a fare un esperimento mentale: immaginate uno stato che chiede a tutti noi di indossare un braccialetto biometrico che monitora la temperatura corporea e il battito cardiaco 24 ore su 24. I dati che raccoglie sono analizzati dai suoi algoritmi, che scopriranno che siamo ammalati … dove siamo stati e chi abbiamo incontrato. La catena delle infezioni potrebbe essere drasticamente accorciata e forse addirittura interrotta… L’aspetto negativo, naturalmente, è che questo legittimerebbe un sistema di sorveglianza terrificante. Se, per esempio, qualcuno sa che ho visitato il sito di Fox news invece di quello della Cnn, saprà qualcosa di più sul mio orientamento politico e forse anche sulla mia personalità. Ma se può monitorare la mia temperatura corporea, la pressione del sangue e il battito cardiaco mentre guardo un video, saprà anche cosa mi fa ridere e cosa mi fa veramente arrabbiare.”
https://www.internazionale.it/notizie/yuval-noah-harari/2020/04/06/mondo-dopo-virus?fbclid=IwAR2A6bO831_QlHtTa2TUEMls6ujhuhUq5DmVaeMcEC_aqhnmkazaURctRno

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>