UNIAT APS ? CASA, AMBIENTE, TERRITORIO

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La scomparsa dei sindaci

FB_IMG_1602943926289  Tra gli effetti del covid uno dei più inaspettati è la scomparsa dei sindaci. Che personaggi al limite del grottesco come la Raggi scompaiano dall’orizzonte della vita, sconvolta dall’epidemia, della più popolosa città italiana, nonché capitale del Paese, non meraviglia più di tanto vista la sua inconsistenza non solo politica. Ma colpisce l’inabissamento di sindaci di ben altro spessore come Sala che seppe, brillantemente, superare l’emergenza Expo (sì in Italia anche un’Expo è un’emergenza).E tutto sommato anche la fuga dalla ricandidatura della Appendino, in una Torino molto meno devastata della Roma della Raggi, appare come una resa all’impossibilità di essere all’altezza della situazione degli attuali sindaci. È vero che in questa impossibilità sono in buona compagnia con ministri improvvisati e governatori con le mani in pasta in affaricoli di bassa lega. Ma se ricordiamo le speranze che la stagione dei sindaci, finalmente eletti direttamente dai cittadini, avevano creato non possiamo che meravigliarci della fuga degli attuali amministratori civici dal dare risposte alle ansie e ai problemi che il covid sta creando ai loro concittadini che speravano, inutilmente, di essere almeno amministrati nel corso di questa tragedia. Che differenza con i governatori che chiudono scuole, impongono confini, battono cassa e i pugni ai tavoli che contano. Questo triste declino di una categoria su cui si erano appuntate tante speranze di rinnovamento (ricordiamoci delle proiezioni nazionali di tanti ex sindaci) non ci fa ben sperare sulla tenuta del tessuto connettivo nazionale. Mentre le città infatti non mettono in pericolo l’unità del Paese questo rischio con le regioni è possibile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>