UNIAT APS ? CASA, AMBIENTE, TERRITORIO

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Le iniziative legali che intraprendiamo

- Un’azione popolare ( vedi scheda )

- la denuncia alla Corte dei Conti (a tale proposito richiederemo un incontro con la Procura di detta Corte),

- la costituzione di parte civile da parte di cittadini/utenti,

- un’azione penale

chiediamo

- l’affido di verifiche – riguardanti le gestioni ATAC dal 2004 al 2013 (vedi contratto servizio sempre prorogato) – a soggetti esterni sia all’Amministrazione che all’azienda ovvero a persone di specchiata moralità, senza conflitti d’interesse e scelti con procedure ad evidenza pubblica per mettere fine all’immorale e dannosa commistione tra controllore e controllato

- i dati su stipendi e premi di produzione dei dirigenti ATAC

- i pareri sulle assunzioni fatti dalle azienda che hanno svolto le selezioni per parentopoli

- il sequestro conservativo delle liquidazioni di dirigenti e managers sotto inchiesta

- a riconversione degli assunti di parentopoli nelle funzioni di autisti controllori e manutentori inseriti nei ruoli amministrativi. Costi per ATAC x mediamente 35 anni (fino alla pensione) non attualizzati 350 milioni di euro.

riteniamo

- che l’accordo sindacale per assunzione di 350 nuovi autisti debba essere sospeso perché non rimuove lo scandalo delle assunzioni di personale amministrativo e dirigenziale su cui c’è l’inchiesta parentopoli in quanto aggiungono ulteriori costi gestionali che pagano i cittadini romani. A peso circa milione di euro annui. Solo dopo la riconversione potranno essere valutate le reali necessità.

A Fronte di perdite di 1 miliardo e 600 milioni riportati dall’inchiesta Corriere della Sera accumulati negli ultimi 10 anni dalle Dirigenze ATAC

ci domandiamo
in tutti questi anni che cosa hanno controllato:

- il Ragioniere Generale?
- il Segretario Generale?
- il Collegio dei Sindaci?
- il Collegio dei Revisori?

Vista la totale mancanza di trasparenza relativa alle lettere inviate (vedi allegati) all’assessore Improta nonostante ns. ripetute richieste e agli accessi agli atti (vedi in allegato) inaccettabili delle aziende ATAC e COTRAL

chiediamo

al sindaco Marino di dare seguito al suo impegno elettorale di “Comune Casa di Vetro” rendendo pubblici i dati da noi richiesti

Daje Marino daje, cambiamo tutto

Coordinamento Associazioni per un trasporto pubblico locale efficiente

Link all’articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>